La psicologia

La psicologia è la disciplina scientifica che studia la mente e indaga sul comportamento, sui processi mentali e cognitivi dell'uomo come individuo, tramite il metodo scientifico sperimentale.

Perché si chiama psicologia?

Il termine psicologia è composto dall'unione delle parole greche psiché ( anima ) e logos ( studio o discorso ).

PSICHE' + LOGOS = PSICOLOGIA

Qual è l'origine della psicologia?

Lo studio della psicologia nacque con la filosofia nell'antica grecia ma soltanto nel XIX si affranca per diventare una scienza autonoma.

Nell'antichità si possono trovare i primi cenni di indagine psicologica, anche se non può parlarsi di una vera e propria nascita della psicologia. Era più che altro un campo di indagine della filosofia.

I filosofi greci cominciarono a studiare l'anima senziente delle persone. Uno dei primi fu Aristotele nel trattato Sull'anima, lo utilizzò per indicare i processi intellettivi dell'uomo.

Cosa significa senziente? Il termine "senziente" deriva dalle sensazioni della persona. E' senziente tutto ciò che ha una coscienza, prova delle sensazioni, segue il ragionamento e genera il pensiero. L'anima sensitiva può percepire, provare sensazioni, ragionare, decidere e così via.

Fino al Settecento la sfera psicologica e la coscienza erano visti come un unico aspetto del processo intellettivo.

la visione della psiche fino al '700

Questa visione era però riduttiva. Alcuni comportamenti umani non sono dettati dalla coscienza. Spesso le persone non sono consapevoli del processo intellettivo che conduce a una scelta.

la separazione tra coscienza e le attività psicologiche

In molte attività psicologiche e comportamenti umani non c'è una coscienza immediata ( inconscio ). Pertanto, il campo di indagine della psicologia era destinato a cambiare.

La nascita della psicologia moderna

Nell'Ottocento la psicologia si staccò definitivamente dagli studi filosofici per diventare una scienza autonoma.

La psicologia iniziò a indagare su tutti gli aspetti psicologici, anche quelli inconsci. L'anima e la coscienza smisero di essere l'oggetto di indagine della psicologia. Al centro dell'indagine venne posta la mente umana.

Nacque così la psicologia moderna che indaga sulle cause degli aspetti psicologici ( pensiero, comportamento, emozione ) tramite il metodo scientifico sperimentale.



Per scrivere un commento

knowledge base
  1. La psicologia
  2. Il cognitivismo