L'interferenza delle onde

L'interferenza delle onde si verifica quando due o più onde si incontrano durante la loro propagazione.

Il principio della sovrapposizione

Secondo il principio della sovrapposizione, quando due onde si sovrappongono, generano un'onda risultante pari alla somma vettoriale delle due onde originarie.

Nota. La sovrapposizione non modifica le caratteristiche delle onde originarie che, al di là della sovrapposizione, conservano la propria forma.

Tipi di interferenza

Esistono due tipi di interferenze:

  • L'interferenza costruttiva. Si verifica quando le onde con la stessa ampiezza e frequenza sono in concordanza di fase. In questo caso l'ampiezza dell'onda risultante è pari alla somma dell'ampiezza delle onde originarie. Quindi, produce un'onda risultante di ampiezza maggiore ( onda amplificata ).
    interferenza in concordanza di fase
  • L'interferenza distruttiva. Si verifica quando le onde con la stessa ampiezza e frequenza sono in opposizione di fase. In questo caso, la somma algebrica dell'ampiezza delle onde originarie si compensa, dando vita a un'onda risultante di ampiezza inferiore o nulla.
    interferenza in opposizione di fase

Il battimento delle onde

Il battimento è un tipo di interferenza generata da onde originarie che hanno frequenza diversa tra loro.

un esempio di battimento delle onde

In alcuni istanti le onde si trovano in opposizione di fase mentre in altri in concordanza di fase.

La sovrapposizione genera un'onda amplificata di ampiezza variabile da un valore minimo a un massimo.

Nota. Il battimento delle onde si verifica con tutte le onde. Ad esempio, nell'interferenza acustica il battimento è alla base di molti strumenti musicali.

L'interferenza da onda riflessa

L'interferenza può avvenire anche con una sola onda dopo la riflessione su un ostacolo.

L'onda riflessa si riflette in direzione opposta, scontrandosi con l'onda incidente.

Si verifica così il fenomeno dell'interferenza causato dall'onda riflessa.

Nota. L'onda incidente e l'onda riflessa sono, di fatto, due onde diverse anche se la seconda nasce dalla prima.



Segnalami un errore, un refuso o un suggerimento per migliorare gli appunti

Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.
knowledge base

I fenomeni ondulatori