Gli atomi isotopi

Gli isotopi sono gli atomi che hanno lo stesso numero atomico ( numero di protoni ) dell'elemento chimico ma un numero di massa atomica ( numero di nucleoni ) differente.

Il numero dei neutroni negli isotopi è differente

La massa atomica ( A ) è determinata dalla somma dei protoni ( numero atomico Z ) e dei neutroni ( N ).

A = Z + N

Pertanto, gli isotopi sono atomi stabili che hanno lo stesso numero di protoni dell'elemento chimico ( Z ) ma un numero differente di neutroni ( N ).

Nonostante abbiano un numero diverso di protoni, gli isotopi hanno comunque un nucleo stabile.

Quando il nucleo è stabile? Il nucleo atomico è stabile quando il nucleo mantiene invariato il numero di nucleoni. Questa condizione si verifica soltanto in particolari rapporti Z / N .

Un esempio di isotopo

Il carbonio è un elemento chimico con numero atomico pari a 6 e un numero di massa pari a 12. Quindi, nel nucleo dell'atomo di carbonio ci sono sei protoni e sei neutroni.

Nel carbonio si presentano altre situazioni di stabilità quando il numero di massa è pari a 13, 14 e 15. Questi atomi sono detti isotopi.

Come si indica un isotopo

La notazione più usata per indicare un isotopo è anteporre al simbolo dell'elemento chimico in alto a sinistra il numero di massa e in basso a sinistra il numero atomico.

la notazione degli isotopi

Ad esempio, gli isotopi del carbonio possono essere scritti nel seguente modo:

Esempio: la notazione degli isotopi del carbonio

In alternativa, essendo il numero atomico sempre costante nell'elemento chimico, si può indicare soltanto il numero di massa in alto a sinistra.

una notazione alternativa degli isotopi

Un'altra notazione molto utilizzata consiste nello scrivere il nome dell'elemento chimico seguito da un trattino e dal numero di massa. Ad esempio, carbonio-13 ( C-13 ), carbonio-14 ( C-14 ), carbonio-15 ( C-15 ).



Per scrivere un commento

knowledge base
  1. La struttura dell'atomo